Champions, la Juventus becca il Tottenham

11 dicembre 2017 16:20:46 CET
Douglas Costa, esterno offensivo della Juventus.

I bianconeri agli ottavi se la vedranno con i londinesi di bomber Kane.

Big assolute del calcio europeo evitate, ma guai a sottovalutare l'impegno. La Juventus di Massimiliano Allegri conosce finalmente il suo avversario in vista degli ottavi di finale di Champions League: parliamo dell'insidioso Tottenham del fuoriclasse Harry Kane, attualmente sesta forza in Premier League.

L'urna di Nyon evita così ai bianconeri teste di serie del calibro di Paris St Germain e Manchester City, ma l'impegno è comunque di quelli probanti: a Torino il 13 febbraio e nella leggendaria tana di Wembley il 7 marzo, Higuain e compagni se la vedranno con una tra le formazioni meglio attrezzate del campionato inglese, l'anno scorso seconda solo al Chelsea di Antonio Conte e in questa stagione un po' attardata in classifica alla luce delle quattro sconfitte racimolate finora.

La gara d'andata tra Juventus e Tottenham si disputerà il 13 febbraio: al momento la vittoria dei bianconeri viene bancata a 2.00, il pareggio viene proposto a 3.30, mentre il successo degli inglesi è in lavagna a 3.80.

L’attuale momento di flessione però non mette in dubbio la forza del Tottenham, squadra guidata dal tecnico ex Espanyol Mauricio Pochettino. In campo con un avvolgente 4-2-3-1, gli Spurs possono fare leva non solo sul già citato Kane, ma anche sui trequartisti Dele Alli e Son.

Gli inglesi si presentano all’impegno forti di un attacco di tutto rispeto, potendo anche permettersi di tenere in panchina gente come Lamela e Llorente (quest’ultimo ex della gara, visti i suoi trascorsi con la Juventus di Conte): un attacco di spessore che però non avrà vita facile contro la difesa guidata da Chiellini, imbattuta nelle ultime quattro gare di campionato.

Guarda tutte le scommesse di Calcio