Kurtic e i motivi dell'addio all'Atalanta

25 maggio 2020 13:52:59 CET

Il centrocampista svoleno ha ripercorso alcune tappe della sua carriera.

Dopo due stagioni e mezza tra le fila dell'Atalanta, a gennaio del 2018 Jasmin Kurtic ha accettatto l'offerta della Spal, che lo scorso gennaio lo ha ceduto al Parma con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

Fin qui tra le fila dei ducali Kurtic ha collezionato 8 presenze. Nel corso di una diretta Instagram, il centrocampista classe '89 ha parlato della sua avventura con la maglia dell'Atalanta.

Queste le dichiarazioni rilasciate da Kurtic: "Sarà sempre nel mio cuore: chi è stato a Bergamo sa cosa vuol dire indossare quella maglia lì. C'è gente seria, dal magazziniere al presidente. L'Atalanta adesso è tra le squadre più forti in Europa, è venuto fuori tutto il lavoro di Gasperini, un allenatore che ti fa dare in campo il 101%. Il mister non mi voleva far partire, ma io non ero contento, perché avevo poco minutaggio".

L'Atalanta adesso è tra le squadre più forti in Europa, è venuto fuori tutto il lavoro di Gasperini, un allenatore che ti fa dare in campo il 101%.

Jasmin Kurtic

Kurtic con la maglia della Slovenia fin qui ha totalizzato 53 presenze. La nazionale slovena ha concluso il percorso di qualificazione a Euro 2021 al quarto posto del Gruppo G alle spalle di Polonia, Austria e Macedonia del Nord, e non prenderà parte alla manifestazione.

La Polonia viene quotata vincitrice di Euro 2021 a 101.00. La vittoria della manifestazione da parte della Francia campione del mondo in carica è in lavagna a 6.50, a 17.00 è proposta la vittoria del Portogallo campione d'Europa in carica.

Guarda tutte le altre scommesse di Calcio