Serie A: Riparte la corsa al titolo

17 giugno 2022 16:38:22 CET
Stefano Pioli, tecnico del Milan.

Inter, Juve e Napoli a caccia del Milan campione. Roma e Lazio partono alle spalle. Il neopromosso Monza prova a fare sul serio in un mercato che solo ufficialmente non ha ancora preso il via, ma con tanti affari in ballo da concludere.

Una stagione si è appena conclusa ma si sa, il calcio non concede tempo. Ecco perché il "Pioli is on fire" cantato dagli 80mila del Meazza è già soltanto un ricordo. Ai nastri di partenza si parte tutti da zero punti e con un mercato che sembra sul punto di impazzare anche se per ora, quanto ad ufficialità, abbiamo visto soprattutto le big straniere muoversi forti di un'economia senza dubbio più florida rispetto a quella di casa nostra. Cagliari, Genoa e Venezia hanno lasciato posto a Lecce, Cremonese e il Monza dell'accoppiata Berlusconi-Galliani che ritrovano quella Serie A lasciata ufficialmente il 13 aprile 2017 dopo la cessione del Milan all'imprenditore cinese Yonghong Li. Ne è passata di acqua sotto i ponti da allora, con il Diavolo che ha vissuto stagioni difficili fino all'ultima, quella della rinascita e dello scudetto vinto un po' a sorpresa ma sicuramente con merito.

A dirla tutta neanche nel prossimo campionato i rossoneri partono con i favori del pronostico. Davanti a loro c'è l'Inter di Simone Inzaghi che ha visto sfilarsi il titolo in quella partita di recupero col Bologna, un match stregato per i nerazzurri anche per l'erroraccio di Radu cui era stato affidato l'arduo compito di sostituire Handanovic. 2.87 è la quota per chi crede che, dopo un anno di pausa, nel quale sono arrivati comunque Coppa Italia e Supercoppa, le ambizioni di tricolore del team meneghino possano ritrovare gloria. Dopo di loro c'è la Juve per cui tornare a vincere diventa una necessità più che un desiderio. I bianconeri di Max Allegri sono dati a 3.00. Il Milan campione in carica è comunque sul podio a 3.25 e precede Napoli e Roma parecchio distaccate e rispettivamente a 13.00 e 17.00.

Articoli Correlati Serie A

Serie A: L'Inter pensa a un super attacco per riprendersi lo scudetto

Serie A: Dopo la Conference per la Roma è ora di Champions

Serie A: Rivoluzione Verona, come cambia il futuro degli Scaligeri dopo Tudor

Serie A: Napoli al bivio, c'è aria di rivoluzione

Un mercato intero per cambiare gli equilibri

La calma è solo apparente e forse neanche tanto. Il calciomercato è destinato a ribaltare le attuali gerarchie, anche in questo caso c'è da scommetterci! Sugli equilibri del torneo che sta per cominciare graviterà anche la brusca interruzione dovuta ai prossimi Mondiali da disputarsi in Qatar: non esistono precedenti che possano raccontarci se alla ripresa lo status quo rimarrà inalterato oppure se saranno in tanti a faticare a ritrovare la condizione ottimale. Ad ogni modo consegnare ai rispettivi allenatori una rosa già bella e fatta è imperativo per ogni direttore sportivo, anche in virtù del fatto che solo nel mese di agosto si disputeranno ben 4 giornate di campionato.

La più agguerrita sembra l'Inter che, dopo aver tesserato Onana a parametro zero, sta per fare altrettanto con l'ex juventino Dybala e prova a riportare a casa lo scontento Romelu Lukaku. Inevitabile pensare poi a delle cessioni con Skriniar e Dumfries i primi candidati al momento. Questi colpi spingono la Juventus a darsi da fare: se per Pogba è questione di tempo, più spinosa è la questione dell'esterno sinistro a causa dei tentennamenti di Angel Di Maria. Nel nuovo 4-3-3 di Allegri potrebbe esserci spazio, poi, anche per Kostic e Molina. Il Milan sembra quella meno bulimica delle big, per cui cerca più che altro qualche tassello per puntellare una rosa ritenuta sostanzialmente già buona anche dopo i riscatti di Messias e Florenzi. De Ketelaere del Bruges e Renato Sanches del Lille i rinforzi individuati dal buon Massara. Il Napoli, invece, è alle prese con le cessioni dopo aver anticipato tutti con le mosse Olivera e Kvaratskhelia. Chiusi i capitoli Mertens e Insigne, c'è da pensare ai casi Fabian Ruiz e Koulibaly ancora lontani dal rinnovo.

Un tempo i giorni del condor erano quelli degli arrivi a parametro zero di big magari attempati. Oggi il Monza di Adriano Galliani sogna grandi colpi con legittime ambizioni. Ecco perché non è utopia comporre la coppia Belotti-Joao Pedro con il primo che arriverebbe proprio da free agent. Più complicato arrivare al difensore Alessio Romagnoli che preferirebbe la Lazio di Maurizio Sarri. Sull'altra sponda della capitale, preso Matic, si continua a pensare al centrocampo che potrebbe contare su un tassello aggiuntivo di qualità: il ritorno di Frattesi, ad esempio, o l'approdo del francese Aouar attualmente in forza al Lione. Il Sassuolo, intanto, non pensa soltanto alle cessioni ma a rafforzarsi come dimostra il colpo Agustin Alvarez con un investimento di 12 milioni di euro per il centravanti argentino che già stuzzica gli amanti del Fantacalcio. La Fiorentina, che deve sostituire Torreira rientrato all'Arsenal dopo il mancato riscatto, pensa al parametro zero Grillitsch. L'Atalanta per ora osserva a distanza: Demiral è stato rispedito alla Juve e si pensa alla promozione di soluzioni interne come Scalvini e Okoli di rientro dalla Cremonese.

Scommesse Calcio

Effettuando l'accesso, continuando a utilizzare o a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo da parte nostra di alcuni tipi di cookie per migliorare il servizio offerto. bet365 utilizza esclusivamente cookie atti a garantire un uso ottimale del sito e non quelli che potrebbero interferire con la tua privacy. Per ulteriori informazioni sul nostro utilizzo dei cookie o su come poterli disattivare o gestirne l'uso, puoi consultare la nostra Informativa sui cookie.
ll gioco è vietato ai minori, può creare dipendenza patologica e disturbi da gioco d’azzardo. Probabilità di vincita
Il sito www.bet365.it è gestito da Hillside (New Media Malta) Plc, Office 1/2373, Level G, Quantum House, 75 Abate Rigord Street, Ta’ Xbiex XBX 1120, Malta. Codice Fiscale n° 97765070152, Concessione n° 15253.
© 2001-2022 bet365. Tutti i diritti riservati.
bet365 utilizza cookie
Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie.
Gestisci cookie
Accetta
Cookie di prestazione
I cookie di prestazione migliorano l'esperienza dell'utente attraverso la raccolta anonima delle preferenze. Vengono utilizzati internamente per fornire statistiche complessive sugli utenti che visitano i nostri siti web.
Accetta
Cookie essenziali
Alcuni cookie sono necessari al funzionamento del sito e non possono essere disattivati. Tra questi:
Gestione della sessione
Gestiscono le informazioni della sessione e consentono agli utenti di navigare il sito.
Funzionalità
Contengono delle informazioni che ci permettono di memorizzare le preferenze salvate dall'utente, per es. la lingua, le tipologie di elenco, le impostazioni dei media. Sono inoltre utilizzati per agevolare l'esperienza dell'utente, per esempio evitando che visualizzi lo stesso messaggio due volte.
Prevenzione frodi
Contengono delle informazioni che ci aiutano a bloccare l'uso fraudolento del sito.
Monitoraggio
Contengono informazioni su come gli utenti sono arrivati sul sito. È per noi necessario registrare questo dato, in modo tale da retribuire equamente i nostri affiliati.