Sarri: “Troppe partite, si ci allena poco”

06 dicembre 2021 00:11:37 CET
Nella foto il tecnico della Lazio Maurizio Sarri.

La Lazio di Maurizio Sarri riesce a battere la Sampdoria di D’Aversa ma non senza far fatica.

Alla fine, la partita termina con il risultato di 3-1 per i biancocelesti, ma anche lo stesso allenatore, ex Juventus, non è del tutto soddisfatto della gara di oggi.

Adesso i capitolini sono attesi dalla gara di Europa League contro il Galatasary. Partita per nulla semplice, ma importantissimi ai fini di qualificazione alla seconda fase della competizione europea.

La piattaforma di scommesse online bet365 quota il successo della Lazio a 1.66, mentre la vittoria della squadra turca è data a 5.00. A 3.80 è proposto il pareggio.

Tornando alla gara di oggi, subito dopo l’incontro ha parlato il tecnico Maurizio Sarri il quale ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Dopo l’espulsione Lazio irriconoscibile, ma i primi venti minuti sono stati di controllo. Abbiamo giocato 60 ore fa e qualcosa si lascia, gli avversari avevano giocato prima di noi e dunque avevano più recupero. La difficoltà l’abbiamo avuta solo in dieci. L’espulsione di Milinkovic? L’arbitro ha perso la pazienza, perché Sergej gli ha solo detto: ‘Nell’azione prima non hai visto nulla’. Ma non l’ha offeso, forse l’arbitro era impallato e non aveva visto davvero, era solo la verità. Era di facile gestione per un arbitro esperto, poteva avere più pazienza”.

Scommesse Calcio