Serie A: Movimenti di mercato in casa Juve e Roma

04 giugno 2022 10:15:19 CET

Casa Juventus: In casa bianconera iniziano a venire fuori diversi nomi da questo calciomercato, che dovrà partorire dei giocatori che faranno parte della rosa per la prossima stagione di serie A. Buone notizie arrivano dall'infermeria, con Federico Chiesa che ha ripreso gli allenamenti e corre senza avere dolori particolari. 

Bisogna tornare subito ad essere i protagonisti del massimo campionato italiano e cercare di recitare un ruolo importante in chiave Europea. Ma affinché tutto ciò avvenga, di fondamentale importanza sarà la scelta dei giocatori. Il club torinese deve colmare e sopperire alle tante emergenze. In difesa, dopo l’addio di Giorgio Chiellini, si dovrà essere in grado di trovare uno o forse anche due buonissimi difensori che non facciano rimpiangere l’ormai ex giocatore. Anche gli altri reparti dovranno essere potenziati per poter affermare che la Juventus sia forte come gli anni passati e che abbia superato la tempesta del fine ciclo.

In attacco, manca una valida alternativa al bomber serbo Vlahovic, dato il non riscatto probabile Alvaro Morata e con il solo Moise Kean a disposizione, che non ha vissuto la sua migliore stagione e proprio per questo, se dovesse pervenire una valida offerta, lo cederebbero volentieri.
In questo momento del calciomercato, si fanno molto più insistenti le voci che riguardano il reparto del centrocampo.

Un nome importante in questo momento per la Juve riguarda il calciatore Filip Kostic, centrocampista esterno con cui il club ha avuto più di un contatto, nella ricerca di un accordo di massima con il giocatore ed il suo procuratore.
Discorsi sostanzialmente avviati per Angel Di Maria e Paul Pogba. Entrambi i giocatori sembrerebbero interessati a disputare un campionato importante come quello della serie A.

Per la Juve, si presenta qualche difficoltà tecnica per l’acquisto dell’argentino Di Maria, magari qualcuno in più legato semplicemente all'età del calciatore ed alle motivazioni. Giorni fa, il calciatore Di Maria ha rilasciato delle dichiarazioni, dicendo di voler concludere la sua carriera in Argentina e la sua carriera con la nazionale finirà dopo il mondiale in Qatar.

Ha poi corretto il tiro dicendo che la sua volontà è di voler chiudere la sua carriera nel Rosario Central e anche questa notizia, non è una novità perché lo ha sempre dichiarato da sempre. La sensazione è che Di Maria, per quello che ha dimostrato al Paris Saint Germain in questa ultima stagione, ancora ha tanto da dare e altre due stagioni magari in Italia sarebbero ideali. Il suo talento è indiscutibile per di più, considerando il livello tecnico medio della Serie A, l’argentino potrebbe fare la differenza.

Decidere se affondare il colpo o no su Pogba, sembra ormai scelta solo ed esclusivamente nelle mani della Juventus, anche se i campioni di Francia del Paris Saint Germain, vorrebbero tentarlo, inserendosi nell’affare. Il giocatore ha manifestato la volontà di tornare là dove, ha trascorso quelli che sono stati i migliori suoi anni calcistici. La sensazione è che si attende il giorno giusto per ufficializzare un matrimonio già fatto.

Un altro profilo che interessa sia la Juventus che l’Inter, riguarda un giovane futuribile ma talentuoso, stiamo parlando di Andrea Cambiaso 22 anni, difensore nel giro dell’Italia under 21, fino a questa stagione ormai conclusa, era in forza al Genoa. Giocatore in scadenza di contratto e che quindi potrebbe fare al caso delle due squadre citate prima.
Destiny Udogie è uno dei nomi che si fanno per la difesa, il calciatore italiano classe 2002, è attenzionato da più club e per questo sarà più difficile la trattativa.
Sempre in difesa, anche la Juventus ha messo gli occhi sul terzino che quest’anno ha giocato nel Lille, parliamo del turco Celik. Si cercano i primi contatti per capire la fattibilità di una trattativa.

Articoli Correlati Serie A

Serie A: La Roma ha vinto la Conference League e scritto un pezzo di storia

Serie A: Iniziano i primi movimenti di mercato

Serie A: Conquistata la salvezza, la Salernitana vuole blindare la massima serie

Serie A: Conquistata la salvezza, la Salernitana vuole blindare la massima serie

Casa Roma: Area di rivoluzione in casa Giallorossa, sono molti giocatori che non faranno più parte della rosa per la prossima stagione. Il centrocampo dovrà essere quindi ricostruito, viste le ultime notizie che danno Mkhitaryan sempre più lontano dalla capitale, Con la società che non è più disposta a fare ulteriori rilanci per l’armeno sempre più vicino a Milano sponda nerazzurra che avrebbe già da qualche settimana un accordo relativo. Una perdita non di poco conto, vista la seconda parte di stagione giocata da Mkhitaryan, che ha contribuito alle buone prestazioni di quella che sembra essere ormai la sua ex squadra.

Ci si aspettava un impatto differente invece da Sergio Oliveira, arrivato dal Porto a gennaio e destinato a tornarci quest’estate, a meno che i lusitani non accettino un congruo sconto presentato dal DS Pinto, anche se in un'intervista, il giocatore ha fatto intuire un probabile addio.
Sul fronte del centrocampo, si monitora Isco, il trentenne spagnolo è in scadenza con il Real Madrid, ed il suo agente Jorge Mendes ha già bussato a Trigoria per capire quanto è fattibile sia questa operazione.

Un po' più avanti è già l'operazione per portare a casa l'attaccante Ola Solbakken, incontrato più volte quest’anno in coppa contro il Bodo Glimt.Il problema sarà solo ed esclusivamente convincere il club a cederlo prima della scadenza, dato che l'attaccante si svincolerà solo a dicembre.
Quindi per Mourinho ci sarà molto da lavorare, cercando di individuare i giusti sostituti per poi inserirli in campo facendoli collimare con le proprie idee di gioco.

Scommesse Calcio

Effettuando l'accesso, continuando a utilizzare o a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo da parte nostra di alcuni tipi di cookie per migliorare il servizio offerto. bet365 utilizza esclusivamente cookie atti a garantire un uso ottimale del sito e non quelli che potrebbero interferire con la tua privacy. Per ulteriori informazioni sul nostro utilizzo dei cookie o su come poterli disattivare o gestirne l'uso, puoi consultare la nostra Informativa sui cookie.
ll gioco è vietato ai minori, può creare dipendenza patologica e disturbi da gioco d’azzardo. Probabilità di vincita
Il sito www.bet365.it è gestito da Hillside (New Media Malta) Plc, Office 1/2373, Level G, Quantum House, 75 Abate Rigord Street, Ta’ Xbiex XBX 1120, Malta. Codice Fiscale n° 97765070152, Concessione n° 15253.
© 2001-2022 bet365. Tutti i diritti riservati.
bet365 utilizza cookie
Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie.
Gestisci cookie
Accetta
Cookie di prestazione
I cookie di prestazione migliorano l'esperienza dell'utente attraverso la raccolta anonima delle preferenze. Vengono utilizzati internamente per fornire statistiche complessive sugli utenti che visitano i nostri siti web.
Accetta
Cookie essenziali
Alcuni cookie sono necessari al funzionamento del sito e non possono essere disattivati. Tra questi:
Gestione della sessione
Gestiscono le informazioni della sessione e consentono agli utenti di navigare il sito.
Funzionalità
Contengono delle informazioni che ci permettono di memorizzare le preferenze salvate dall'utente, per es. la lingua, le tipologie di elenco, le impostazioni dei media. Sono inoltre utilizzati per agevolare l'esperienza dell'utente, per esempio evitando che visualizzi lo stesso messaggio due volte.
Prevenzione frodi
Contengono delle informazioni che ci aiutano a bloccare l'uso fraudolento del sito.
Monitoraggio
Contengono informazioni su come gli utenti sono arrivati sul sito. È per noi necessario registrare questo dato, in modo tale da retribuire equamente i nostri affiliati.