Ferrari, Binotto assicura: "Torneremo ad essere competivi"

27 gennaio 2021 14:48:57 CET

Lo sviluppo del motore è la priorità per la Scuderia di Maranello, tutto il team della Ferrari sta lavorando sodo per mettere a punto una monoposto competitiva.

In casa Ferrari la voglia di riscatto è tanta dopo una stagione decisamente negativa. Nel 2020 la Rossa ha riscontrato difficoltà in tutte le aree e per ridurre il gap con Mercedes e Red Bull servirà un gran lavoro da parte di tutto il team del Cavallino.

In un'intervista rilasciata al sito ufficiale della Ferrari, il team principal della Rossa, Mattia Binotto, si è detto fiducioso in vista del Campionato 2021.

Questo un passaggio delle dichiarazioni rilasciate da Binotto: "Penso che torneremo ad essere competitivi come power unit; non saremo i più peggiori sul campo. Il livello delle nostre prestazioni è stato inadeguato a quello che dovrebbe essere lo standard della Ferrari. Ne siamo molto delusi. Sentiamo la piena responsabilità ci dispiace per l'azienda, ovviamente ci dispiace per i nostri tifosi ma sono abbastanza sicuro che quest'anno in qualche modo ci renderà più forti per il futuro".

Penso che torneremo ad essere competitivi come power unit; non saremo i più peggiori sul campo.

Mattia Binotto

Per affiancare Charles Leclerc la Ferrari ha deciso di puntare su Carlos Sainz, determinato a confermarsi dopo la positiva esperienza alla McLaren, il pilota madrileno, ha concluso entrambe le stagioni disputate con la scuderia britannica al sesto posto rispettivamente con 96 e 105 punti.

La vittoria del Campionato di Formula Uno 2021 da parte di Leclerc viene quotata a 21.00, a 151.00 si gioca la vittoria del titolo da parte di Sainz.

Guarda tutte le altre scommesse di Formula 1